Ricerca interferenti 2017-07-19T17:57:42+00:00

Misure interferenziali e LOS

Prima di procedere all’installazione di un nuovo link in ponte radio devono essere eseguite una serie di verifiche strumentali. La più importante, per essere sicuri di avere un link stabile nel tempo, è quella di ricercare un canale sufficientemente libero da interferenti. Nexum svolge questa attività da tanti anni per conto di tutti gli operatori di telefonia cellulare presenti sul territorio. Grazie alla strumentazione in nostro possesso ed all’esperienza dei nostri tecnici eseguiamo rilievi in tutte le bande a partire dai 2 GHz fino ad arrivare ai 30 GHz. L’alta sensibilità dei nostri analizzatori di spettro, l’alto guadagno dei preamplificatori e delle nostre antenne a tromba, ci consentono di evidenziare la presenza anche del più piccolo interferente.

Il banco di misura

I tecnici Nexum, per eseguire la ricerca dei canali interferenti, utilizzano: analizzatori di spettro portatili ad alta sensibilità, antenne a tromba ad alto guadagno ed alta direttività, preamplificatori a bassa cifra di rumore.

Il parco strumenti di Nexum include diverse analisi di spettro. Gli strumenti più utilizzati per la ricerca degli interferenti sono quelli portatili per consentire ai nostri tecnici di eseguire con facilità le attività in quota. Negli anni abbiamo selezionato diversi strumenti come l’analizzatore di spettro Advantest U3771, il Keysight Field Fox ed il Keysight HSA. Questi strumenti coprono tutto lo spettro fino a 30 GHz e sono contraddistinti da un’ottima sensibilità. Fino a 8 GHz sono dotati di preamplificatore che ne aumenta la capacità di rilevare interferenti. Sopra gli 8 GHz utilizziamo preamplificatori esterni a bassissima cifra di rumore.

Per la corretta identificazione dell’interferente è importante individuarne la direzione. Per questo motivo Nexum è dotata di un’ampia gamma di antenne a tromba ad alta direttività. Abbiamo antenne a banda larga e antenne a banda più stretta. Tutte le nostre antenne hanno il certificato di calibrazione per misurare con precisione il livello degli interferenti. I cavi di raccordo tra le antenne e lo strumento sono a bassissima perdita per minimizzare l’incertezza della misura.

Per completare il banco di misura per la ricerca degli interferenti utilizziamo preamplificatori a bassa cifra di rumore ed alto guadagno. Tutti gli amplificatori che usiamo hanno una Noise Figure di 35 dB (tipica 40 dB). Per consentire agli amplificatori di lavorare al meglio inseriamo un isolatore sia in ingresso che in uscita.

Per maggiori informazioni, Vi preghiamo di contattarci.